Hits

Flags of Our Fathers di Clint Eastwood

Giornata Mondiale della Filosofia a Rabat – Marocco

Top model muore per anoressia – Brasile

Rhythms Del Mundo: Cuba

Mostra “La vita quotidiana dell’Italia del Rinascimento” – Victoria and Albert Museum – Londra


Hots

Like.com
Un nuovo motore di ricerca, Like.com, offre un modo innovativo di cercare abbigliamento e accessori in rete. Il sito si basa su una tecnologia biometrica e fornisce immagini di oggetti in vendita che assomigliano ai desideri del potenziale consumatore. I visitatori del sito possono ricercare in due modi. Come prima scelta possono scrivere “scarpe rosse” e visualizzare pagine intere di risultati che corrispondono alla descrizione, assieme a prezzi e link alle pagine nelle quali questi oggetti sono in vendita. Come seconda modalità, si possono caricare immagini di celebrità dello spettacolo e partire dai loro guardaroba per effettuare la ricerca.

Mostra GOLD – Museo Americano di Storia Naturale – New York
Inaugurata a New York, presso l’ American Museum of Natural History, una mostra interamente dedicata all’ oro. GOLD presenta il metallo prezioso in tutti i suoi aspetti, caratteristiche ed impieghi, dai gioielli alle monete, da misura universale dell’economia a conduttore elettrico nei circuiti dei computer. Presso il museo è possibile conoscere ogni sfaccettatura della storia che ha visto protagonista questo incredibile materiale, attraverso un percorso didattico che non lascia nulla al caso. Tra gli oggetti esposti importanti premi come il David di Donatello vinto da Marylin Monroe, gioielli ed accessori di altre epoche storiche ed anche creazioni firmate Tiffany che, con la sua Tiffany Foundation, è sponsor dell’iniziativa.

Mostra OMA a Pechino – MoMA – New York
Nel 2002, lo studio International architectural partnership Office of Metropolitan Architecture (OMA), ha vinto il concorso per progetto del palazzo della televisione cinese. La mostra inaugurata al MoMA intitolata OMA in Beijing: China Central Television Headquarters by Ole Scheeren and Rem Koolhaas, presenta uno dei più innovativi progetti architettonici in corso. L’apertura del complesso, è prevista per i Giochi olimpici di Pechino nel 2008. Il piano che prevede tre edifici ed un parco per i media situati ad est della Città proibita, rappresenta una proposta di mutamento urbano e sociale della città attraverso il ripensamento di un edificio molto alto.

Eunuchi impiegati come esattori – India
Le autorità dello stato di Bihar, in India hanno lanciato un progetto per la riscossione delle tasse che prevede l’utilizzo di cori di eunuchi cantanti per spronare la coscienza dei cattivi pagatori. Gli eunuchi sono temuti e disprezzati, ed inoltre vengono loro attribuiti poteri sovrannaturali . Ora il fisco li manda in gruppi a cantare serenate per quelli che rifiutano di saldare il conto, finché questi non cedono. La squadra attiva nella città di Patna è riuscita a riscuotere 400mila rupie (circa 7mila euro) di arretrati nel primo giorno di lavoro. Secondo un ufficiale dell’Agenzia di riscossione, Bharat Sharma: “Abbiamo molta fiducia nella loro reputazione e nella loro capacità di persuasione”.

Scent Treck – Giappone
Takamichi Nakamoto, ricercatore del Tokio Institute of Technology, ha messo a punto Scent Treck, una vera e propria “trappola per profumi”, in grado di catturare, analizzare e riprodurre chimicamente gli odori che quotidianamente ci circondano. Lo strumento, attualmente in fase di sviluppo e potenziamento, è stato per ora in grado di riprodurre artificialmente essenze di banana, mela, arancia e limone; ma con l’aiuto delle strumentazioni di laboratorio e grazie al lavoro dei cacciatori di essenze, che girano il mondo alla ricerca di nuovi aromi, c’è da scommettere che in poco tempo ogni odore di ogni parte del mondo sarà riproducibile.

Mostra Allloksame/Tuttuguale? – Fondazione Sandretto Re Rebaudengo – Torino
Cina, Giappone e Corea: la mostra Allloksame/Tuttuguale?, alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, invita, attraverso l’arte contemporanea, a capire analogie e differenze tra tre popoli asiatici che per sembianze e tradizioni sono molto spesso difficili da distinguere per l’occhio occidentale. Prendendo il titolo dal sito web giapponese alllooksame.com che ironizza sulle diversità di questi tre popoli, la mostra si prefigge di portare alla luce le profonde diversità di visioni che riflettono i diversi sistemi economici, politici e valoriali di una zona del mondo che ancora troppo spesso viene denominata semplicisticamente “oriente”.

Dentro la guerra santa. La mia vita con Al Qaeda, storia di una spia di Omar Nasiri
Esce per la prima volta, un’autobiografia che è uno spaccato della vita all’interno della Jihad. Un ritratto dettagliato di un uomo complesso che ha combattuto su entrambi i fronti. Dai nascenti gruppi terroristici europei underground degli anni ’90, ai campi di formazione in Afghanistan, Omar Nasiri offre una prospettiva unica e agghiacciante, sull’ascesa di Al Qaeda e i tentativi di stroncare il fenomeno da parte dei Servizi Segreti. Inside the Jihad è la storia di un agente segreto infiltrato nei campi di addestramento di Al Qaeda al servizio di UK e Francia. Nasiri ha incontrato tutto il top-management dei terroristi, incluso Osama Bin Laden. Il libro è scritto in modo estremamente convincente, con un grande effetto suspense.

L’arte di essere sintetici – Wired
La sintesi è un dono. Qualche volta un’arte che si impara solo col tempo. È leggendario, ad esempio, il racconto in sei parole di Ernst Hemingway: “For sale: baby shoes, never worn”. Partendo da questo esempio, la rivista Wired ha sfidato 33 scrittori di romanzi, di fantascienza, autori per la tv, per il cinema e per i videogiochi a raccontare una storia con solo 6 (sei) parole, congiunzioni comprese. Le storie molto brevi – anche se qualcuno come Arthur C. Clarke ha “sforato” arrivando a 10 parole – sono un monumento alla concisione. E per meglio rendere visivamente l’estrema sintesi dei racconti, 5 grafici – Tomato, Frost Design, John Maeda, Chip Kidd, Stephen Doyle – sono stati chiamati ad illustrarli. Il risultato è pubblicato sul numero di novembre della rivista e può essere letto sul

Il labirinto del Fauno di Guillermo Del Toro
Il nuovo film di Guillermo del Toro Il labirinto del Fauno è la nuova fiaba ‘nera’ che fustiga i dittatori e gli orchi del franchismo. Con un abile tocco di malinconia, il regista messicano quarantenne racconta fiabe che producono mostri e la realtà che produce guerre a catena suscitando grande emozione a applausi fra il pubblico. Il film fantasy-storico racconta gli orrori della Spagna del ‘44, attingendo a piene mani al gusto visionario-surrealista del cinema messicano, mescolandolo con la passione per l’horror e il desiderio di raccontare, tramite una favola, una storia altrimenti insostenibile.

Astronauta gioca a golf nello spazio
L’astronauta Mikhail Tyurin ha lanciato una palla da golf dalla Stazione Spaziale Internazionale per raccogliere fondi per il programma spaziale russo, durante una passeggiata spaziale.Tyurin, ingegnere di volo della stazione, si è esibito in un tiro a un solo braccio eseguito con una mazza placcata in oro, che ha fatto partire la pallina per un viaggio che dovrebbe farle fare il giro della terra per almeno 48 volte, prima di entrare in contatto con l’atmosfera e bruciarsi. L’esibizione di Tyurin è stata finanziata con una somma sconosciuta dal produttore di mazze da golf canadese Element 21 Golf Co., che ha anche filmato l’avvenimento per un futuro spot pubblicitario.