Hits

La popolazione urbana ha superato quella rurale

Rinascita della Via Francigena

H&M High Line Festival diretto da David Bowie – New York

Mille splendidi soli di Khaled Hosseini

4 months, 3 weeks & 2 days (4 mesi 3 settimane e 2 giorni) di Cristian Mungiu


Hots

Museo Creazionismo – USA
A Petersburg, in Kentucky, ha aperto il primo museo del creazionismo. Tramite il ricorso alle più moderne tecniche multimediali, ricostruzioni di dinosauri sistemati in una foresta primordiale condividono il loro habitat con Adamo ed Eva, mettendo in scena la teoria creazionista espressa dalla Bibbia, secondo cui Dio ha creato la Terra e tutti i suoi abitanti insieme. Negli Stati Uniti i creazionisti rappresentano un movimento importante, sostenuto dai gruppi religiosi più conservatori, che hanno finanziato per gran parte il nuovo museo, costato 33 milioni di dollari.

Yalla Italia
Yalla Italia (Vai Italia) è il mensile in allegato dal 26 maggio, al settimanale Vita che diffonde la cultura del non profit. E’ curato direttamente da un gruppo di figli di immigrati arabi, in gran parte studenti universitari. Il mensile offre il punto di vista arabo dei ragazzi, con una netta presenza femminile, che fanno capo all’esperienza di integrazione avviata negli scorsi anni nelle scuole di Milano dall’equipe del professor Paolo Branca, docente di letteratura araba all’Università Cattolica di Milano. Il primo numero è dedicato allo humour e alle vignette nel mondo musulmano.

Paraanoid Park di Gus Van Sant
Gus Van Sant torna a parlarci di adolescenti e lo fa affrontando il romanzo omonimo di Blake Nelson e tornando a girare (in super8 e in 35 mm) nella sua città natale, Portland. Il suo interesse per il mondo adolescenziale si rivela sempre più dettato dall’urgenza di mettere in guardia il mondo adulto (nel quale però ha una fiducia sempre più flebile) nei confronti di una deriva morale che tende ad annullare in molti di essi (senza bisogno di droghe) la distinzione tra bene e male. In Paranoid Park in particolare i maschi sembrano essere i più indifesi e pronti a farsi decolorare l’anima dal demone dell’indifferenza. Ma è, come dicevamo, il mondo degli adulti quello che finisce con l’essere più distante.

Nutella dream di Agustín Fernández Mallo
Nocilla Dream (Nutella Dream) è il primo romanzo del poeta e fisico spagnolo Agustín Fernández Mallo, noché prima uscita della trilogia chiamata Progetto Nutella (seguiranno infatti i libri Nutella Experience e Nutella Lab). Il libro prende vita attraverso la composizione di frammenti narrativi diversi (dalla poesia al blog) e dei molteplici punti di vista e di esperienza di personaggi che intrecciano le proprie storie con un’impronta generale decisamente ‘pop’. Nutella Dream, in Spagna subito diventato un caso letterario, ha la virtù di riunire il meglio della letteratura convenzionale e sperimentale: un’incrocio di riferimenti anche a partire dal titolo dell’intera opera, tra un elemento familiare e quotidiano e la sofisticata vocazione letteraria.

Raccolta di email – British Library – Regno Unito
La British Library in collaborazione con Microsoft creerà il primo archivio delle email inglesi. La campagna E-mail Britain partita nel mese di Maggio, chiede al pubblico di inoltrare email importanti e memorabili dalla propria casella personale. Questi messaggi verranno inclusi in un archivio digitale ed archiviati presso la British Library per le generazioni future. La biblioteca sostiene che la raccolta E-mail Britain fornirà un’istantanea della vita inglese attraverso l’email, consentendo di realizzare un catalogo di storia sociale dell’Inghilterra di oggi. Le email verranno organizzate in categorie quali: equivoci, reclami, spam, amore, humour, email quotidiane ,il mondo attorno a noi, favole dal mondo.

Infidel di Ayaan Hirsi Ali
La XX edizione della Fiera del Libro di Torino – che quest’anno ha avuto come filo conduttore il tema dei confini come accesso che mette in relazione varie entità (culturali, territoriali, linguistiche) – ha visto protagonista l’universo femminile, con la presenza significativa di Ayaan Hirsi Ali, scrittrice somala colpita dalla fatwa islamica, che alla Fiera ha presentato il nuovo romanzo “Infidel”. Ayaan Hirsi Ali è rappresentante di quel filone di scrittrici arabe di gran successo che comprende anche Salwa al-Neimi, che con il suo “La preuve par le miel”, primo romanzo erotico in arabo scritto da una donna, sta riscuotendo molti consensi.

Un patto tra noi – Segrate – Milano
Si è tenuto a Segrate un convegno tra comunità provenienti da diversi paesi, di lingua cultura e religioni diverse, tutte con il tratto unificante dell’aver messo in comune le disponibilità economiche di ciascun aderente. Tra le altre hanno partecipato le comunità cattoliche dell’Associazione Comunità e Famiglia (ACF) e di Nomadelfia, le comunità Bruderhof inglesi, il Kibbutz Sasa e la Comune anarchica di Bagnaia. I loro rappresentanti, riuniti in Un patto tra noi, hanno discusso di queste esperienze che hanno trasformato un’utopia in realtà.

Mostra The Real Thing – Arte Contemporanea dalla Cina – Tate Liverpool – Regno Unito
In Inghilterra, la Tate di Liverpool ospita una mostra dedicata all’arte contemporanea cinese sottolineandone la profondità e la varietà culturale. The Real Thing presenta i lavori più interessanti eseguiti a partire dall’anno 2000 e una collezione dei più grandi capolavori di artisti d’avanguardia cinesi. Molti dei pezzi scelti escono dal panorama dell’arte cinese per la prima volta, mentre altri sono stati commissionati ad-hoc a giovani artisti emergenti provenienti principalmente da Pechino e Shanghai. Contrariamente a molti loro compatrioti, questi giovani talenti hanno deciso di rimanere in Cina e raccontare il loro punto di vista sui grandi cambiamenti socio-culturali in atto nel loro paese attraverso l’arte.

Control di Anton Corbijn
Control film biografia sul leader dei Joy Division Ian Curtis, ha vinto la Quinzaine des realisateurs, rassegna appena conclusa a Cannes. Diretto da Anton Corbijn e prodotto da Deborah Curtis, moglie dello scomparso Ian, il film ha ottenuto il Prix Regards Jeunes, che viene solitamente assegnato a un’opera prima o seconda. La pellicola ha anche vinto il Prix Label Europa Cinéma attribuito al miglior film europeo della sezione. A interpretare il cantante il giovane Sam Riley, già frontman della band 10.000 Things; mentre il ruolo di Deborah è stato affidato a Samanta Morton, la sirena del video di Electrical Storm degli U2 (diretto sempre da Corbijn).

Surface di Microsoft
Surface è il primo “surface computer” commerciale di Microsoft, in grado di trasformare un tavolo tradizionale in una superficie interattiva. Il prodotto garantisce un’interazione con i contenuti digitali attraverso la gestualità, il tocco e oggetti fisici. Surface è un display di 30 pollici utilizzabile da individui o piccoli gruppi per interagire in modo naturale, unendo virtuale e reale. Questo computer può riconoscere simultaneamente decine di movimenti ed è sensibile ad oggetti (cellulari, lettori di mp3, carte di credito ecc.) muniti di tag identificative simili a codici a barre. I primi partner che utilizzeranno questa tecnologia sono Harra’s, Starwood Hotels e T-Mobile.