Hits

Inaugurazione Eataly – Roma

Campagna Oreo per Gay Pride Week – USA

Philarmonic 360 diretta da Alan Gilbert – Park Avenue Armory – New York

Prometheus di Ridley Scott

Inaugurazione primo store dei Puffi – Bruxelles


Hots

Mostra Invisible: Art about the Unseen 1957-2012 – Hayward Gallery – Londra
Nel lontano 1958 Yves Klein espone una stanza piena con la sua sensibilità, presentando per la prima volta l’arte “invisibile”. Dal 12 giugno fino al 5 agosto 2012 la mostra “Invisible: Art about the Unseen 1957-2012″ presso la Hayward Gallery di Londra vengono presentate circa 50 opere d’arte che rappresentano l’invisibile. Tra le opere si segnalano anche i lavori di Yoko Ono, una serie di istruzioni per gli artisti su come realizzare un’opera d’arte, ‘Denunzia’ di Maurizio Cattelan, una dichiarazione alla polizia per denunciare il furto di un’opera d’arte invisibile e l’installazione The Ghost of James Lee Evans (il fantasma di James Lee Evans, una stanza completamente nera che i visitatori devono attraversare. Ralph Rugoff, direttore della Hayward Gallery, ha promesso che la mostra accenderà la nostra immaginazione.

Installazione artistica Pesci sulla spiaggia – Rodi Botafogo – Rio de Janeiro
L’installazione artistica sulla spiaggia di Botafogo a Rio è costituita da tre pesci giganteschi, realizzati con bottiglie di plastica riciclate, e posizionati come se stessero uscendo dalla sabbia. Lo slogan su un cartello accanto all’installazione invita a “riciclare il proprio atteggiamento”. Le sculture sono state ideate per spingere il pubblico ad essere più rispettoso dell’ambiente, ed in particolare più sensibile ai problemi relativi alla fauna ittica. L’evento è stato organizzato in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile, denominata Rio +20. Le enormi strutture sono illuminate dall’interno, e nelle ore notturne sono visibili da lunga distanza.

Jubilee Pantone Queen Palette
In occasione del giubileo di diamante di Elisabetta II di Inghilterra, l’azienda Pantone e l’agenzia Leo Burnett di Londra hanno condiviso un progetto creativo per celebrare i sessantenni di regno dell’iconica regina. Una palette con l’inconfondibile siluette di sua maestà, in edizione limitata e numerata che propone le mise più significative delle apparizioni pubbliche di Elisabetta negli ultimi sessanta anni. La Jubilee Pantone Queen Palette non solo raccoglie e indica colori e codice Pantone delle diverse mise, ma riporta con cura e precisione data, luogo e occasione in cui la regina ha indossato ogni singolo l’outfit.

Garden by the Bay – Bay South – Singapore
Il 29 giugno ha aperto al pubblico Bay South, il più vasto dei tre giardini dei Gardens by the Bay, il parco botanico vasto 101 ettari della baia di Singapore. Bay South è il più grande dei tre giardini: si estende per 54 ettari e ospita piante tropicali, in particolare le orchidee, che sono il fiore nazionale di Singapore. Il parco comprende anche due serre: la più grande replica il clima mediterraneo e delle regioni tropicali semi-aride; la minore riproduce i climi delle montagne tropicali tra i 1000 e I 3000 metri sul livello del mare. Una particolarità del parco sono i Supertree, 18 strutture a forma di albero alte tra i 25 e i 50 metri e realizzate con materiale eco-sostenibile.

Endangered Languages (lingue a rischio estinzione) di Google
Endangered Languages è il nuovo progetto presentato il 21 giugno da Google sulle pagine del blog ufficiale. Si tratta di un sito web realizzato per raccogliere materiale relativo alle oltre 3.000 lingue a rischio di estinzione sparse per il mondo, con l’obiettivo di salvaguardare la diversità culturale e le tradizioni di ogni territorio. Il progetto ha preso vita con il sostegno della Alliance for Linguistic Diversity, associazione impegnata in questo ambito, con l’obiettivo di permettere a chiunque di contribuire mediante l’invio di un testo, una registrazione audio o altro materiale. Google ha fornito le proprie competenze tecniche per mettere a punto la piattaforma, ma la sua intenzione è quella di affidarne in futuro la gestione a professionisti delle lingue.

Colors of Shadow di Hiroshi Sugimoto per Hermes
Il brand francese del lusso Hermes, in collaborazione con il fotografo giapponese Hiroshi Sugimoto, ha creato una collezione di sciarpe a tiratura limitata basata sulla serie Colors of Shadow. Colors of Shadow di Sugimoto è un progetto decennale ispirato da esperimenti scientifici sviluppati da Newton e Goethe sull’origine del colore, dalle dottrine buddiste dell’Asia dell’Est e dalla risposta psicologica al colore. Venti degli oltre 200 scatti fatti da Sugimoto all’alba nella sala del tè del suo studio di Tokyo con una Polaroid sono stati trasformati in una edizione limitata di 140 sciarpe (sette per ognuno dei 20 disegni) che vengono vendute per 10.000$ l’una. Il progetto Colors of Shadow, nato dalla collaborazione tra Sugimoto e Pierre Alexis Dumas, direttore creativo di Hermes, è stato presentato al pubblico nella Fiera dell’arte di Basilea in giugno.

Swan di Luc Petton – Théâtre National de Chaillot – Parigi
Swan, spettacolo di danza fuori dagli schemi tradizionali, porta in scena i ballerini della compagnia Le Guetteur di Luc Petton, insieme a dieci cigni veri, “nati per danzare”. “I cigni esprimono la poesia della vita, una sorta di lievità” spiega il coreografo francese, “per me i ballerini sono cugini degli uccelli”. Swan è una combinazione di coreografia e improvvisazione, dove i movimenti dei cigni e dei ballerini si rincorrono in un continuo rimando e anticipazione. La sua realizzazione è iniziata nel 2010 quando, dopo la schiusa delle uova, secondo il processo naturale dell’imprinting, i piccoli uccelli hanno conosciuto, sono entrati in confidenza e si sono abituati ad interagire con i ballerini con i quali sono andati in scena dopo due anni.

British Biscuit Festival – Brunswick Centre – Londra
Siano digestives, custard creams o wafer, i biscotti sono elementi distintivi dell’Inghilterra, tanto da meritarsi un loro Festival. Dall’8 giugno 2012, il Brunswick Centre di Londra ha ospitato la prima volta in Gran Bretagna il British Biscuit Festival, una tre giorni di celebrazione biscotto-centrica ricca di attività e intrattenimento a favore di grandi e piccini. Al Festival hanno partecipato molti produttori di biscotti: ‘sperimentalisti’ ed artisti del biscotto a tema hanno presentato le loro squisitezze. Appassionati di biscotti hanno potuto gustare misture di tè al gelsomino in bicchieri di cioccolato, mentre golosi di ogni età hanno sgranocchiato raffinatezze come i biscotti al fiore di sambuco, frollini aromatizzati ed altre prelibatezze.

La Repubblica delle idee – Bologna
Si è tenuto a Bologna il primo Festival organizzato dal quotidiano La Repubblica, La Repubblica delle idee. Da giovedì 14 a domenica 17 giugno nel centro storico della città si sono svolti più di settanta eventi (interviste, mostre, dibattiti, film, spettacoli teatrali, concerti, conferenze) a cui hanno partecipato alcune tra le più autorevoli personalità della cultura, della scienza, dell’economia. “Scrivere il futuro” è stato il claim e allo stesso tempo l’obiettivo della manifestazione: si è partiti dalle idee, espressione del singolo o di una collettività, per costruire una prospettiva unitaria più ampia possibile. L’inaugurazione di giovedì 14 giugno a “Casa Repubblica” è stata officiata dal direttore Ezio Mauro. Organizzati workshops dedicati alle attività della redazione, con l’obiettivo di avvicinare i giovani al giornalismo, facendo luce sulle tecniche e i ruoli che vengono ricoperti nel settore.

Tavolo Postable dello Studio Toer – Olanda
Considerando i cambiamenti nel comportamento dei clienti e la rivoluzione online del settore retail, Toer Studio di Eindhoven ha sviluppato Postable, tre diversi tavoli di acciaio inox di dimensioni diverse, che una volta smontati possono essere inseriti dentro una busta per la spedizione. Il design modulare del tavolo Postable permette di utilizzare diversi formati semplicemente aumentando il numero di pannelli inclusi. Possono essere usati sia come tavolini da soggiorno che come tavoli da lavoro o da pranzo. I tavoli possono essere acquistati online e vengono spediti direttamente al domicilio del cliente. La versione più piccola e più economica misura di 23 pollici e costa 190 euro.