Hits

Live Earth 07/07/07

Lancio Fiat 500 – Torino

Dalí alla Tate Modern – Londra

La pioggia prima che cada di Jonathan Coe

I Simpson – Il Film di David Silverman


Hots

Telefono cellulare solare – Cina
Il nuovo telefono cellulare prodotto dalla azienda cinese Hi-Tech Wealth consentirà un traffico telefonico di 40 minuti circa dato dall’energia prodotta con un’ora di esposizione solare. È un’innovazione figlia di una tendenza in atto: adesso le aziende del settore sono tutte impegnate per ribaltare i rapporti, finora piuttosto burrascosi, tra cellulari e ambiente. Da qui le iniziative di Nokia e Motorola: anche loro stanno lavorando a schermi di cellulari in grado di ricaricare la batteria tramite l’energia solare. Per ora, questo telefono ecologico sarà disponibile solo in Cina, al prezzo di 385 euro.

Velib – Parigi
Da oggi muovesi a Parigi senz’auto è più facile e più ecologico. E’ infatti stato inaugurato domenica 15 luglio Velib (acronimo di “Vélo” e “Liberté”), un servizio di bici pubbliche “low cost” (1 euro per un giorno, 5 per una settimana, 29 per un anno) voluto dal Sindaco della capitale francese, Bertrand Delanoe, per combattere traffico e smog. 10.648 biciclette in 750 stazioni di raccolta, dislocate in tutto il territorio urbano, sono a disposizione di tutti i parigini che potranno muoversi in città senza dover usare l’auto. Il progetto prevede già entro il prossimo anno il raddoppio delle bici e 200mila abbonamenti, pari al 10% della popolazione parigina.

Smascherato il reality Born Survivor – Regno Unito
Born Survivor, popolare reality show di Channel 4 sulle avventure del sopravvissuto Edward Michael, che nella primavera scorsa ha raggiunto gli 1,4 milioni di spettatori, è stato “smascherato”. Secondo le esternazioni di un vero esperto di sopravvivenza, consulente del programma, il protagonista dello show avrebbe, durante le riprese, vissuto in hotel di lusso e mangiato regolarmente, di nascosto dalle telecamere: la presunta colazione a base di serpente e la costruzione di una zattera sarebbero, così, delle invenzioni. Alla grande delusione del pubblico ha fatto seguito un’inchiesta di Channel 4, che ha chiesto alla società produttrice del programma di far luce sulle accuse.

La National Gallery e HP per le strade di Londra – Regno Unito
La National Gallery e HP hanno dato il via ad un interessante esperimento di marketing territoriale con il progetto The Grand Tour. Per dodici settimane (da giugno a settembre), le strade di Londra sono trasformate in una galleria, grazie alle affissioni di 30 riproduzioni a grandezza naturale di dipinti conservati alla National Gallery, collocati in luoghi totalmente inaspettati. Capolavori che vanno da Caravaggio a Constable sono esposti in aree che includono Soho ma anche Seven Dials. Lo scopo del Grand Tour (promosso e supportato da un sito apposito) è di incoraggiare la gente a vedere le opere originali e molte altre ancora, gratis nelle collezioni permanenti della Galleria.

Affissione calcio verticale Adidas – Tokyo
E’ necessario qualcosa di davvero speciale per fermare e attirare l’attenzione degli indaffarati abitanti di Tokyo mentre percorrono le vie della città. Un manifesto pubblicitario animato di Adidas ha raggiunto questo obiettivo. I pedoni si sono fermati attoniti a guardare due atleti giocare a calcio su di una parete verticale, testimoniando la validità dello slogan “Impossibile is nothing” di Adidas. Gli atleti hanno giocato questa strana partita appesi ad elastici da bungee jumping, calciando una palla anch’essa legata ad un elastico.

Italy is burning di AA VV – Italia
“Milano Is Burning” è il titolo del tormentone lanciato da Radio Deejay. diventato in breve un fenomeno virale in rete. Il brano realizzato da un gruppo che fa capo al sito Il Deboscio, propone una parodia delle ventenni milanesi. Il pezzo ha una base dance accompagnata da una voce elettronica femminile, ma il fulcro del successo è il testo: un vero capolavoro di luoghi comuni, modi di dire, frasi fatte, che mette a nudo abitudini e nevrosi del capoluogo lombardo. Interessanti la diffusione dei diversi cloni, creati spontaneamente da ragazzi di tutta Italia che hanno proposto versioni locali, facendone un caso nazionale e restituendo il ritratto di una generazione: da “Modena is burning”, a “Ferrara is burning” a “Catanzaro is burning”, oggi riuniti nell’ album “Italy is burning”.

Mostra Wastelands di Spencer Murphy – AOP Gallery – Londra
A prima vista non sembra essere attraente – una mostra che espone immagini di discariche di rifiuti. Fotografie di cumuli di spazzatura, di cave abbandonate, di inceneritori, di autodemolizioni e delle persone che lì lavorano. Ma Spencer Murphy ha colto la strana bellezza di questi improbabili soggetti. La capacità di catturare le scene nel loro momento migliore – pneumatici abbandonati nella nebbia del mattino, montagne di ruote in alluminio illuminate dai lampioni- e di trovare spunti umoristici in questi luoghi sgradevoli, rende interessante questa mostra segnata da inattese manifestazioni di bellezza.

Wallgames’ 07 – FAD – Barcellona
L’evento Wallgames’ 07 (giochi da muro) comincia il 19 luglio nella cripta del FAD di Barcellona. FAD è un’associazione non-profit con più di 1,500 professionisti che operano nel design, architettura e altri settori creativi: la cripta è il suo ultimo spazio espositivo, una piccola galleria dove una volta si trovava la cripta del convento. Wallgames’ 07 è una iniziativa immaginata da Xavier Flores e Ruth Pérez. In questa occasione, viene presentata una seria di classici giochi applicati su vinile per permettere agli adulti di trasformare spazi della casa poco utilizzati come le pareti e cederli in uso ai più piccoli.

Inside The Smiths di Stephen Petricco
Uscito il DVD diretto da Stephen Petricco, il primo documentario realizzato sugli Smiths, la storica band originaria di Manchester. La pellicola ci trasporta attraverso tappe importanti: il viaggio a Londra, la storica registrazione del loro album del debutto, i tours, i viaggi negli Stati Uniti attraverso il ricordo di Andy Rourke e Mike Joyce, la leggendaria sezione ritmica della band. Essi raccontano per la prima volta con franchezza, humor e una certa dose di ingenuità, circa la loro esperienza nel gruppo, offrendo uno spaccato unico degli aspetti più privati che hanno caratterizzato questo leggendario gruppo.

De Burenwinkel (il negozio per i vicini) – Amsterdam
Il progetto olandese Burenwinkel rilancia il tema del ‘buon vicinato’ in modo creativo ed ironico. Un concorso, aperto a tutti i i cittadini di Amsterdam, sta raccogliendo progetti e idee per la realizzazione e la vendita di prodotti capaci di incoraggiare le relazioni tra vicini di casa: la base stessa della società secondo Martijn Engelbregt, l’ideatore del progetto – in collaborazione con i giovani designers del Sandberg Institute – , ed i 20 vicini di casa che si sono uniti per realizzarlo. A settembre, un vero e proprio negozio mobile si occuperà di vendere i prodotti vincitori nei quartieri della città, spostandosi alla ricerca di feste e momenti di convivialità tra vicini.