Hits

Elbphilarmonie – Amburgo

Spot Easy Rider dei fratelli Cohen per Mercedes


Hots

Campari Red Diaries: film Killer in Red di Paolo Sorrentino
Campari ha lanciato il progetto Red Diaries 2017, si tratta di una ri(e)voluzione in senso olistico del Calendario Campari inaugurato a Roma, la città simbolo del cinema italiano. L’obiettivo è portare in scena il concetto che “ogni cocktail racconta una storia”. Campari Red Diaries riunisce le storie di 12 cocktail Campari, raccontando le esperienze che ispirano i barman a ideare e condividere le loro creazioni. Killer in Red’, il cardine del progetto, è un intrigante cortometraggio diretto dal pluripremiato regista di fama internazionale Paolo Sorrentino e interpretato dall’attore hollywoodiano Clive Owen. Killer in Red ruota attorno a Clive Owen che interpreta Floyd, un noto barista degli anni ’70 e ’80 che ha un talento nel leggere la mente dei clienti e servire quindi il cocktail perfetto per il carattere di ciascuno. È così che incontra la ‘Lady in Red’, interpretata dall’attrice franco-svizzera Caroline Tillette, per lei prepara il cocktail Killer in Red’ Il finale è aperto ed è lo spettatore a dover trarre le proprie conclusioni.

Film La La Land di Damien Chazelle
Vincitore di ben sette Golden Globe, La La Land film scritto e diretto da Damien Chazelle e interpretato da Emma Stone e Ryan Gosling racconta la delicata e appassionata storia d’amore tra Mia e Sebastian, messa alla prova dal desiderio di entrambi di inseguire i propri sogni, quale aspirante attrice lei che nel frattempo serve cappuccini alle star del cinema fra un’audizione e l’altra e quale appassionato musicista lui, che vorrebbe far rinascere il jazz aprendo un locale di sua proprietà. Saranno le scelte di vita che prenderanno, a decidere il finale. Il film si sviluppa sulla falsariga dei musical degli anni ’50, punteggiando la narrazione con balletti e parti cantate da entrambi i bravi protagonisti e anche da ballerini professionisti, a partire dal lungo piano sequenza lungo le corsie di una grande arteria stradale di Los Angeles.

Polaroid Pop – CES 2017 – Las Vegas
Per festeggiare il suo ottantesimo anniversario, la Polaroid ha presentato al CES 2017 di Las Vegas Polaroid Pop: la nuova instant camera che permette di stampare subito la foto scattata, riproducendo la versione originale analogica, ma ora in digitale. Polaroid pop utilizza un sensore CMOS da 20 megapixel, dispone di un sistema per la stabilizzazione delle immagini, può anche riprendere video in Full HD e utilizzare la connettività Wi-Fi e Bluetooth. Anche il formato della stampa è quello iconico di una volta: 3 x 4 pollici, con i bordi bianchi, con in più la possibilità di scegliere tra tre modalità di colore: bianco nero, colori e seppia. Lo scatto può essere salvato e stampato successivamente.

Carlo Volpi a Pitti Uomo – Firenze
Alla Stazione Leopolda di Firenze, nei giorni del Pitti Uomo, la Fondazione Pitti Immagine Discovery (che supporta e promuove i marchi e i fashion designer più interessanti e promettenti che producono in Italia) ha presentato l’originale collezione di Carlo Volpi, già vincitore di Who is on next? Uomo 2016. Carlo Volpi è uno stilista toscano ma Londinese di adozione con una passione naturale per la maglieria (maturata nella piccola fabbrica di famiglia) e per la provocazione (di natura più anglosassone). Vocazione che ha saputo trasformare in competenza, sperimentazione tecnica e concettuale e amore per l’Arte. La sua collezione, battezzata Fall from grace, è autenticamente “alternativa”, inusuale, e ha conquistato il pubblico della Leopolda proponendo una storia contemporanea, dietro alla quale si nasconde una ricerca estetica e concettuale sofisticata, presentata con un linguaggio pop e accattivante e uno spirito assolutamente no-gender.

Dashboard per New York
Dall’ufficio del Sindaco di New York è stata lanciata una dashboard costruita da Vizzuality e Carto, grazie alla quale sarà possibile disporre di una piattaforma di strumenti di localizzazione dei dati. Sebbene siano in molte le città che utilizzano regolarmente vari strumenti di monitoraggio e visualizzazione dei dati, l’esempio di New York rappresenta la prima applicazione per i dati in tempo reale attraverso uno strumento di facile utilizzo. La dashboard estrae i dati provenienti da tutta la città, mappandoli geograficamente in modo da consentire all’esecutivo una serie di indicatori che possono coinvolgere qualsiasi ambiente, da una rapina, a una manifestazione, a un incidente stradale. La dashboard risponde consentendo agli utenti di comprendere come questi fattori possano cambiare nelle varie parti della città in tempo reale offrendo degli indicatori distinti tra loro attraverso una specifica gamma di colori e consentendo di poter personalizzare le notifiche e tutta una serie di valori sulla base dei quali debba scattare un allarme. La Carto, la cui piattaforma è servita per impostare le basi della dashboard, è specializzata in tecnologie di geolocalizzazione predittiva. Non si tratta quindi di previsioni cronologiche, ma di prevedere, ad esempio, l’andamento dei prezzi per gli immobili in una determinata zona, sulla base del substrato di eventi che la caratterizzano e la rendono più o meno appetibile al mercato immobiliare. Oppure prevedere il modo in cui una calamità naturale possa incidere sulle varie zone della città sulla base dell’organizzazione e i mezzi disponibili.

Bistrot Glorious Cafè – Milano
Ha aperto a Milano in piazza San Babila, nella Galleria del Toro nei pressi del monomarca Diesel, il Bistrot Glorious Cafè, nuovo marchio creato da Renzo Rosso dedicato al food. Sulle pareti si legge la filosofia del locale: “…un luogo dove il gusto nasce dalla collaborazione con produttori attenti, che scelgono le migliore materie prime e le trasformano con la loro passione.” Sono proposti prodotti, da consumare all’interno o da asporto, di pasticceria, panetteria e caffetteria. Il Bistrot nasce dalla passione per il food di Renzo Rosso, che è tra l’altro proprietario della Diesel Farm in provincia di Vicenza, dove si producono prodotti enogastronomici di qualità, quali vino, olio e grappa. Nello sviluppo del progetto è stata coinvolta Autogrill, in collaborazione con l’Università delle Scienze gastronomiche di Pollenzo.

Libro Difficult Women di Roxane Gay
Difficult Women (Donne difficili) di Roxane Gay è un’antologia di racconti dal titolo auto-esplicativo. I personaggi femminili si muovono opponendosi agli standard imposti della società. Le donne ritratte sono madri riluttanti, vittime di violenza sessuale, mogli caparbie, lavoratrici del sesso e anche membri di un fight-club tutto al femminile. Queste donne sono anticonformiste. Non sempre il loro comportamento viene accettato dalle persone che le circondano. Le storie di Difficult Women sono di vario genere, ma nella maggior parte dei casi suonano realistiche, ed i personaggi dipinti dalla Gay sembrano veri. Difficile individuare un singolo tema tra le tante storie del volume: l’elemento unificatore si può ricondurre però alla lotta e alla speranza in un’esistenza migliore.

Mostra Japan Unlayered di Kengo Kuma – Fairmont Pacific Rim – Vancouver
La mostra all’interno dell’hotel Fairmont Pacific Rim di Vancouver è stata curata dal famoso architetto Kengo Kuma in collaborazione con Westbank. Si tratta di una rassegna retrospettiva delle opere di Kuma ispirate alla natura, tra musei, monumenti, e centri artistici. Kuma ha anche creato The Floating Teahouse (La casa da tè galleggiante) nella hall. Questa installazione è costituita da una tenda in organza appesa ad un pallone traslucido ad elio, e dal pop-up store per il marchio giapponese Muji, primo avamposto di vendita a Vancouver. La mostra celebra l’architettura contemporanea giapponese, il suo design e la sua cultura per rendere omaggio alla filosofia di “stratificazione” della nazione, dove le idee che si sovrappongono costituiscono la base di un’esperienza complessiva.

Casa “Outside In” di Airbnb e Pantone – Londra
Airbnb e Pantone si sono riuniti per rivelare un’esperienza di trasformazione aperta agli ospiti provenienti da tutto il mondo. La casa ‘Outside In‘ è stata aperta a Londra. Disponibile dal 27 al 29 gennaio è ospitata da pantone, autorità di fama mondiale del colore. La casa offre un antidoto alla tristezza di gennaio, incoraggiando tutti quelli che entrano ad abbracciare il 2017 con un fresco ottimismo. Per celebrare il colore Pantone dell’anno (Pantone 15-0343 Greenery) una casa di Clerkenwell è stata trasformata in un’oasi dove, per la prima volta, gli ospiti possono vivere il colore. Per stimolare la vitalità, questo paradiso magico dispone di una reception-bosco, di una serra coperta che funge anche da sala da pranzo, una camera da letto con giardino prato, di una tenda bugigattolo per i bambini di una cucina con giardino di erbe aronmatiche.

Performance He Will Not Divide Us di Shia LaBeouf – Museum of Moving Image – New York
L’ultima performance di Shia LaBeouf è un live-streaming: mettendo ininterrottamente in scena una protesta politica, personale e sociale. L’attore ha infatti installato una telecamera sulla parete esterna del Museum of Moving Image di New York, invitando le persone a farsi riprendere nel corso dei prossimi quattro anni, mentre ripetono liberamente il titolo-mantra del progetto: He Will Not Divide Us. In collaborazione con Nastja Säde Rönkkö, Luke Turner, e il Museum of the Moving Image, il progetto è un public live-stream con libero accesso da tutto il mondo e a qualsiasi ora del giorno o della notte per i prossimi quattro anni di presidenza degli Stati Uniti da parte di Donald Trump. Il tutto è iniziato alle ore 9.00 del 20 gennaio 2017, con il nome del progetto sulla parte esterna del Museo, sopra la telecamera. I passanti possono camminare fino a farsi ritrarre, esprimere i propri sentimenti o semplicemente prendere tempo per interagire, recitando il titolo del progetto in segno di solidarietà.