Hits

Presentato iPhone di Apple – USA

30° Anniversario del Centro Pompidou – Parigi

Hillary Clinton – Ci sono anch’io e voglio vincere – USA

Wal-Mart si impegna per la Sostenibilità a 360°

Lettera di Veronica Berlusconi “Mio marito mi deve pubbliche scuse”


Hots

Doug Aitken: sleepwalkers – MoMA – New York
Doug Aitken: sleepwalkers è un progetto congiunto del MoMA e di Creative Time e il primo evento a portare l’arte all’esterno delle mura del MoMA. Realizzato dal video artista Doug Aitken, Sleepwalker presenta otto sequenze filmiche, proiettate su sei facciate: sei spaccati di vita notturna, sei densi frammenti biografici che si svolgono in contemporanea nella Grande Mela. L’obiettivo è quello di creare un’esperienza cinematografica ed artistica direttamente integrata con il tessuto urbano, unitamente a un ribaltamento della percezione degli spazi pubblici. Le proiezioni sono quotidiane, dalle 17.00 alle 22.00, fino al 12 febbraio.

Mein Führer: la davvero più vera verità su Adolf Hitler di Dani Levy
Il primo film comico dedicato ad Adolf Hitler, intitolato Mein Führer: la davvero più vera verità su Adolf Hitler, è una parodia cinematografica della vita del dittatore. Girato da Dani Levy, ebreo ma nato in Svizzera che vive dal 1980 a Berlino, il film racconta le giornate tormentate del 1944. L’obiettivo del regista è quello di far apparire Hitler non come un mostro ma come una persona sola e depressa. Si vede il Führer chiedere aiuto ad un professore di recitazione ebreo rinchiuso in un campo di concentramento, per preparare un discorso incisivo per il primo dell’anno. Anche se qualcuno sostiene che le battute del film non funzionino, Mein Führer rappresenta un nuovo modo di affrontare questi temi legati ad un momento oscuro della storia tedesca.

Museo Internazionale Manga Kyoto – Giappone
Aperto a Kyoto un nuovo museo interamente dedicato al mondo dei Manga e basato sul concetto di Public-Private Partnership (PPT), che si sviluppa quindi grazie all’attiva collaborazione fra residenti locali, il comune e la Kyoto Seika University. Il museo raccoglie, conserva e mostra i manga e altro materiale animato che verrà utilizzato per arricchire la collezione ma anche per alimentare la conoscenza di questo patrimonio culturale. Attraverso nuovi studi di ricerca sui manga e altre attività connesse, ci si aspetta che il museo favorisca il turismo locale e l’interesse per questa cultura. Il Museo fungerà anche da attrattore locale che ospiterà eventi, attività culturali e mostre legate al mondo dell’arte, unendo per la prima volta pezzi storici con un contributo ‘dal basso’.

Setting retail in motion – New York
A new York, all’annuale convegno sulla distribuzione, il NRF 96th Annual Convention & Expo organizzato dalla National Retail Federation, il principale tema trattato è stato Setting the retail in motion. Si intende con questo, una riflessione concreta sull’attuale evoluzione del retail, che ha posto in rilievo una dinamica ormai consolidata per il successo della distribuzione: il temporary store. Al moltiplicarsi nel mondo dei negozi con aperture “a tempo”, come gli ormai antesignani Guerrilla store, è stata dedicata, quindi, una intera sezione della fiera.

Amici di Dio: sulla strada con Alexandra Pelosi – USA
In America, Alexandra Pelosi continua a far parlare di sé e del suo lavoro di documentarista politica. Figlia “scomoda” della leader democratica Nancy Pelosi, presidente della Camera, Alexandra ha infatti girato per la rete tv Hbo Amici di Dio: sulla strada con Alexandra Pelosi, incentrato sugli Evangelici, la destra cristiana tanto cara a Bush. Dopo Viaggi con George del 2000 e Diario di una turista politica del 2004, con Amici di Dio Alexandra ha suscitato polemiche per il suo approccio positivo e di comprensione piuttosto che di critica ai “teocon”, tra l’altro recentemente investiti dallo scandalo del pastore Ted Haggard, cacciato dalla sua chiesa per abuso di droghe e rapporti omosessuali.

Birra per cani – Olanda
Kwispelbier, birra analcolica a base di estratti di manzo e malto, è la prima birra prodotta pensando al migliore amico dell’uomo, a cui il mix di questi due ingredienti pare piacere molto. Inventata da Terrie Berendsen, titolare di un negozio di animali e amante dei cani, e prodotta da una distilleria del nord dell’Olanda, la Kwispel (scodinzolio in olandese), sulla cui etichetta campeggia un bracco, è in commercio per ora solo in questo paese, dove sta avendo gran successo di vendite nonostante il prezzo elevato – circa quattro volte superiore al costo di una normale birra per “bipedi”.

Ali Rap; Muhammad Ali the First Heavyweight Champion of Rap di George Lois
Le basi della tesi che pone il pugile come ‘inventore’ del rap è racchiusa in un libro intitolato Ali Rap: Muhammad Ali the First Heavyweight Champion of Rap, edito da Taschen America: un documento sulle sue frasi, battute e pensieri riguardo il sociale, politica, sport. “Prima del rap c’era l’Ali Rap” cerca di spiegare l’autore “Un modo di esprimersi che solo lui conosceva ma che tutti capivano”. A supportare la tesi di Lois è addirittura uno dei punti di riferimento della cultura hip-hop americana, Chuck D: “Riusciva a catalizzare intorno alla sua persona molti temi sociali. Questo era il fine dell’hip hop, essere un’antenna per le riflessioni sociali. Era una delle poche persone di colore ad andare in televisione negli anni ’60 e avere la libertà di dire quello che pensava e spesso portava le prove”.

L’ Opera del Metropolitan al cinema – New York
La Metropolitan Opera ha lanciato una nuova iniziativa per accrescere il numero di spettatori: trasmissioni dal vivo in alta definizione di alcune delle produzioni più spettacolari. Le componenti visuali dell’opera abbinate alla tecnologia hanno reso possibile solo oggi raggiungere un coinvolgimento realistico del pubblico all’interno di sale cinematografiche. Il successo del progetto ha superato ogni più rosea previsione: l’esordio è stato trasmesso in 100 cinema degli Stati Uniti (più 7 nel Regno Unito e 2 in Giappone). Il Flauto Magico, è stato visto in diretta da più di 30000 spettatori che hanno occupato il 90% dei posti disponibili, pagando soltanto18 dollari. Altrettanto è stato probabilmente speso per l’acquisto di pop corn, bevande e hot dog.

Eataly – Torino
Aperto a Torino, nell’ex opificio Carpano, a pochi metri dall’ex fabbrica Fiat del Lingotto, Eataly, il primo parco enogastronomico italiano: un mercato alimentare, ma anche un’area con 5000 metri quadri destinati alla didattica, più di 10 aree tematiche, 3 aule dedicate ai corsi e alle degustazioni, una biblioteca, un museo, una sala conferenze e 10 ristoranti inglobati nelle aree di vendita, 9 dei quali tematici e informali e uno di gran lusso. Olio, salumi, vini, birra, acque, formaggi, carne, pesce, pane, dolci: solo cibo di qualità a Eataly, proveniente dalle aziende tutelate da Slow Food che, del progetto, è una sorta di garante.

Padre Nuestro di Christopher Zalla
Padre Nuestro del regista messicano Christopher Zalla ha vinto il premio della giuria come miglior film drammatico al Sundance. Padre Nuestro affronta il tema dell’immigrazione attraverso la storia di un giovane messicano che varca il confine degli Stati Uniti per incontrare il padre che non ha mai conosciuto. Christopher Zalla, autore di “Padre Nuestro”, nel discorso di accettazione ha spiegato che il suo non è solo una storia di immigrazione illegale ma è anche un ritratto di New York, da sempre città di immigrati. “Prima di girare – ha detto il regista – abbiamo cercato di parlare e di avere un contatto con le persone che avevano attraversato il confine illegalmente.