Hits

Turner Prize 2004 – Jeremy Deller

Tsunami Relief – Red Cross – Red Crescent

La Scala riapre

Bambiland di Elfriede Jelinek

Oceans 12 di Steven Soderbergh


Hots

Il ponte di Millau, Francia
Il Presidente della Repubblica francese Jacques Chirac ha inaugurato il ponte stradale più alto al mondo. Il ponte di Millau, sopra il fiume Tarn, nel Massiccio Centrale, è alto più di 300 metri, persino più alto della Torre Eiffel. Sette sottili pilastri reggono il piano stradale e si alzano in altrettanti piloni legati al ponte con una serie di cavi metallici. L’architetto Norman Foster ha affermato che il ponte è stato disegnato per avere la leggerezza di una farfalla. Così come il Concorde e il tunnel della Manica, il ponte è anglo-francese. Questa costruzione elimina un complesso nodo stradale nella città di Millau, collegando in maniera più diretta Parigi con il Mediterraneo.

Il Presepe di Madame Tussaud, Londra
La rappresentazione della Natività di Gesù mantiene ancora oggi, al pari di altri simboli religiosi come il Crocefisso, la sua capacità di dare tangibilità ai grandi valori: facendo discutere, sollevando polemiche e diventando oggetto di continua riflessione. Il bisogno dell’uomo di raffigurare concretamente e contestualizzare nella propria realtà fisica gli eventi archetipici ha portato al Presepe: la materializzazione dell’incontro con la divinità. Non deve stupire dunque che il grande pubblico abbia ampiamente gradito la versione in cera che Madame Tussaud‘s di Londra ha proposto per il Natale 2004, realizzata con le statue di personaggi famosi contemporanei: Beckham e Victoria come San Giuseppe e Maria, Bush Blair e il Duca di Edimburgo come i tre Re Magi. L’idea ha sollevato anche molte polemiche e critiche, soprattutto da parte del mondo ecclesiastico, che l’ha definito di cattivo gusto se non addirittura blasfemo.

Spot Nike
La compagnia americana Nike ha chiesto scusa per avere lanciato una pubblicità televisiva che in Cina è stata proibita su richiesta dell’opinione pubblica perchè offensiva della dignità della nazione. Lo spot della durata di 90 secondi voleva mescolare Kill Bill style, arti marziali e eroi del basket, presentando Lebron James che corre con la sua palla inrorno ad uno stupefatto maestro di kung-fu, due ragazze cinesi in costumi tradizionali e un drago cinese. La protesta è iniziata in alcune chat rooms in internet, seguita da un messaggio governativo lanciato per radio e in televisione che accusava Nike di avere violato la condizione che ogni advertisement in Cina deve essere rispettoso della dignità nazionale. “Questo advertisement mostra caratteri cinesi perdenti, fa sembrare la nostra nazione senza potere nei confronti dell’America” scrive un partecipante alle chat rooms.

Muji a Milano
A Milano il 10 dicembre è stato inaugurato il primo punto vendita italiano di Muji, il paradiso dello shopping “no logo” (Muji è l’abbreviazione di “mujirushi ryohin”: beni di qualità, senza etichetta). Muji è conosciuto internazionalmente per il suo stile pulito ed essenziale, ma allo stesso tempo ricercato. I quattro i pilastri della filosofia di Muji sono: design semplice e funzionale, prezzo contenuto, colori sobri e ampia gamma di prodotti. Il valore di un prodotto Muji è nel prodotto in sè, non nel nome di chi l’ha ideato. L’ampio store milanese si trova in corso Buenos Aires e potrebbe fare da apripista ad altri negozi italiani. Da 24 anni, Muji propone la sua filosofia con successo in Giappone ed è inoltre presente da oltre un decennio a Parigi e Londra.

Il circo OZ
Il circo OZ è nato negli anni Settanta come evento di nicchia, creato da un gruppo composto da attori e acrobati di Melbourne. Oggi il circo è famoso per il suo umorismo, gli spettacolari costumi e i numeri coraggiosi, tutto senza la presenza di animali. Dalla fine di dicembre, il circo OZ presenta al Moore Park di Sydney uno spettacolo con nuove gag e vecchi classici rivisitati. Un clown che cammina sospeso per i piedi al soffitto dialogando con il pubblico, segnala l’inizio dello spettacolo che include anche dodici artisti che ricoprono il doppio ruolo di circensi e musicisti.

IBM cede alla cinese Lenovo
La maggiore industria del mercato informatico cinese, la Lenovo, ha rilevato l’8 dicembre il settore PC della IBM. L’acquisizione, per un valore di 1.750 milioni di dollari, fa di Lenovo la terza azienda mondiale per la fabbricazione di hardware, dopo Dell e HP. Quest’operazione è una mossa strategica per l’industria di Pechino: Lenovo domina da molto tempo il mercato cinese, ma non è mai riuscita a esportare i suoi prodotti in maniera massiccia sul mercato internazionale. Ora, grazie al marchio di qualità Ibm, potrà attirare anche gli acquirenti del mondo occidentale. Lenovo irromperà nel mercato dei componenti hardware con tutta la potenza che le viene garantita dalla disponibilità di molta manodopera a basso costo.

Genius Love Company, Ray Charles
L’album in duo di Ray Charles ‘Genius Love Company’ è una delle sorprese degli hit dell’anno, con nominations per i Grammy Awards in due grandi categorie come album dell’anno e disco dell’anno. Tuttavia il successo che ha ristabilito la leggenda dell’artista lo stesso anno della sua morte e appena prima dell’uscita del film sulla sua vita è principalmente dovuto ad una catena di caffè, Starbucks Coffee, che ha venduto nei suoi caffè 350.000 copie dell’album, più di Tower Records, Virgin e Wal-Mart. Il sorprendente risultato segna anche un crescente interesse per una nuova fascia di consumatori trascurati dai negozi di musica tradizionalmente focalizzati sul target dei giovani, i consumatori adulti. La casa discografica di Starbucks, Hear Music, specializzata in compilations, ha coprodotto l’album con la Concord Record, e sta programmando l’uscita di nuovi album che serviranno anche a rinforzare il legame tra degustazione del caffè e ascolto della musica.

L’ultimo film di Theo Van Gogh
06/05l’ultimo film di Theo Van Gogh, è tutto incentrato sulla discussa figura di Pim Fortuyn, il leader della destra populista olandese celebre per le sue posizioni di intransigenza verso l’immigrazione. Il titolo, numerico, coincide proprio con la data dell’uccisione di quello che è stato considerato l’astro nascente della nuova destra olandese. Pim Fortuyn, celebre sociologo e giornalista (sono famosi i suoi editoriali contro immigrati, consumatori di droghe e politici corrotti) era stato definito il Le Pen olandese a causa delle sue idee considerate “xenofobe”. Ad ucciderlo, due anni fa, con sei colpi di pistola, era stato un animalista fanatico nemico del suo conservatorismo estremo.

Gucci cafe, Milano
Il primo Gucci Cafè è stato inaugurato questo mese a Milano al’interno del negozio Gucci in Galleria Vittorio Emanuele. Dopo il successo dei caffè firmati da Roberto Cavalli e Giorgio Armani, anche Gucci offre agli appassionati un posto in cui si possono degustare miscele esotiche di tè e tazze di cioccolato caldo, accompagnati da tartine e pasticcini di Ernst Knam, uno dei pasticcieri più famosi di Milano. Lo stesso Knam ha ideato i cioccolatini Gucci a forma di cubo ed i muffins decorati con la doppia G. L’interno del locale presenta un’elegante soluzione che aggira le restrizioni di spazio, con due banconi dietro una vetrata scorrevole a scomparsa.

Miss Rifatta, Pechino
A Pechino e stato organizzato “Miss Rifatta“, dove la condizione fondamentale per partecipare era aver sub”to una o più operazioni di chirurgia plastica. A contendersi lo scettro di reginetta della bellezza artificiale si sono trovate venti concorrenti di età compresa tra i 17 ed i 62. La corona è andata infine a Feng Qian la prima “China’s Miss Artificial Beauty”, al secondo posto invece si è classificata Cheng Lili ed al terzo Zhang Shuang. La neo reginetta di 22 anni proveniente da Jilin, città del nordest della Cina ha ringraziato commossa il suo chirurgo plastico che le ha permesso di ottenere il titolo e l’incoronazione ufficiale. La giovane, che come professione farà proprio la chirurga plastica, ha dichiarato che gli interventi oltre ad averla resa bella, sana e piena di fiducia, le hanno dato modo di mettersi nei panni dei suoi futuri pazienti.