Hits

Gangs of New York di Martin Scorsese

Il Signore Degli Anelli – Le due Torri di Peter Jackson

We’ve Got Tonight di Ronan Keating

Io uccido di Giorgio Faletti

L’ultimo del Paradiso di Roberto Benigni


Hots

Yves Saint Laurent, Milano
La nuova boutique di Yves Saint Laurent, inaugurata a Milano il 12 dicembre 2002, con i suoi 850 mq è la più grande in Europa. E soprattutto è una riconferma, dopo le boutique aperte a New York l’anno scorso e a Londra all’inizio di quest’anno, di una concezione sensoriale e tattile dello spazio. Il nuovo concept, studiato direttamente da Tom Ford e dall’architetto William Sofield, trova nella distribuzione degli spazi il proprio fil rouge estetico e si sviluppa con pareti laccate di nero affiancate da alluminio cromato e canapé in cavallino, matrice rigorosa che si contrappone alla pavimentazione ruvida in cemento color antracite e ai pannelli in legno di quercia intarsiato. La scalinata che conduce al primo piano dello spazio è in acciaio laccato nero.

Roland Barthes, Parigi
A Parigi è in corso una mostra con l’obiettivo di mettere in luce periodi e lavori della straordinaria carriera del pensatore francese Roland Barthes . Dal 27 Novembre 2002, a 10 Marzo 2003, la mostra curata dal Centro Pompidou e IMEC – Institut de la mþmoire de l’þdition contemporaine- ha aperto le sue porte al pubblico raccontando il mondo degli oggetti (Mythologies), il Giappone e l’Impero dei Segni, una sezione da Camera Lucida, ma anche studi, manoscritti, insieme a una selezione di schizzi con acquerelli, inchiostro e tempere. In mostra sono presentati anche lavori di artisti famosi come Louise Bourgeois, Pieter Jansz Saenredam, Giuseppe Arcimboldo, Piet Mondrian, e altri.

Ce qui arrive (Unknow Quantity) di Paul Virilio, Parigi
l filosofo francese Paul Virilio nel libro L’incidente del futuro (Ce qui arrive) espone la propria teoria sulla natura intrinseca delle catastrofi e degli incidenti. Con l’11 settembre 2001 si è entrati nell’era dell’incidente volontario, atto strategico di una guerra che è totale. Abbattere le Twin Towers in quel modo è stato possibile solo grazie al perfezionamento della riflessione sulla tecnologia: con la globalizzazione mediatica, l’incidente ú diventato potere. Inventare la nave significa inventare il naufragio. Il tema viene affrontato nella mostra Ce qui arrive (Unknow Quantity) presso la Fondazione Cartier di Parigi, il cui allestimento ú stato curato dallo stesso Virilio.

Coccinelle and Amici dei Bambini, Milano
Il Natale 2002 è stato denso di iniziative benefiche, supportate da diverse aziende e istituzioni. Tra le più interessanti e di maggior successo a Milano quella organizzata da Coccinelle in favore dell’associazione Amici dei bambini. L’azienda di Parma ha messo a disposizione il suo Show Room, per una vendita di beneficenza di prodotti di alto livello donati da un gruppo di prestigiose aziende di diversi settori. L’iniziativa ha riscosso un tale successo che è stata ripetuta nel giro di pochi giorni. I prodotti per la speciale vendita natalizia erano offerti al 50%, da aziende come: Agatha Ruiz de la Prada, Alessi, Bagutta, Boucheron Parfums, La terra dei Sapori, Luca Moretti, Napapjri, Petit Bateau, Pupi Solari, RCS libri, Studio FM, uva Viola e naturalmente Coccinelle.

Io, Suzy e i Led Zeppelin di Martin Millar
Lo scrittore Martin Millar di origini scozzesi (nato a Glasgow), ma vissuto per lungo tempo a Londra racconta con una stile originale e molto immediato le vicissitudini di alcuni adolescenti scozzesi nel 1972. A Glasgow sta per suonare in un concerto la mitica rock band inglese dei Led Zeppelin. Dal cielo alcuni ‘angeli’ della musica, come Janis Joplin, Jimi Hendrix e Sonny Boy Williamson stanno per fuggire dal paradiso per assistere al concerto. Uno spaccato storico e sociale, divertente e ironicamente nostalgico.

Luxury Unlimited, Parigi
Una conferenza dedicata al mondo del lusso e della moda, è stata organizzata dall’ International Herald Tribune durante la prima settimana di Dicembre 2002 a Parigi intitolata Luxury Unlimited. Protagonisti dell’industria dei prodotti di lusso, rappresentati da Burberry, LVMH, Richemont etc., giornalisti, stilisti ma anche esperti finanziari si sono confrontati durante questa occasione per trovare insieme soluzioni che permettano al – Luxury Goods Industry’ di superare il momento di crisi. Nuove strategie per l’Europa, la trasformazione dei prodotti di lusso in – beni accessibili, e la stimolazione del desiderio del consumatore sano stati tra i temi più discussi.

Rawhide Kid
E’ sempre stato più a suo agio con le pistole che con le donne Rawhide Kid , l’eroe dei fumetti western della Marvel Comics che nel prossimo numero rivelerà di essere gay. ‘sarà il primo fumetto western gay’ conferma Joe Quesada, direttore editoriale della Marvel Comics. Occhi blu, capelli rossi, guanti bianchi e un costoso cappello da cowboy per questo personaggio nato nel 1955.

Sensi Armani, spot
Zhang Yimou, il regista cinese di Lanterne Rosse, ha debuttato nella pubblicità con uno spot girato per lanciare il nuovo profumo femminile di Giorgio Armani, Sensi. L’essenza è racchiusa in un flacone traslucido, simile a una foglia, serigrafato su entrambe le facce, ed è contenuto a sua volta in un astuccio ispirato a un vestito dello stilista. La protagonista del breve clip, avvolta in un vestito di crèpe rosso, mentre si distende languidamente su un tavolo sussurra: ‘Sento, quindi sono’ (I sense, therefore I am).

The End of the American Era di C. Kupchan
E’ stato pubblicato negli Stati Uniti con grande clamore un libro dal titolo The End of The American Era, in cui viene messa in discussione l’egemonia futura dell’impero americano nel mondo. L’autorevolezza dell’autore, Charlie Kupchan, direttore del programma di studi europei del Council on Foreign Relations di New York, rende la previsione ancora più inquietante e interessante. Nell’analisi di Kupchan – ex collaboratore di Clinton – l’Europa ú in fase di progressiva crescita e maturazione politica ed economica, mentre gli Usa sembra prigioniera di orientamenti politici che sommano isolazionismo e unilateralismo, portando il Paese ad una crisi di credibilità nel mondo.

Star Trek Adventure, Londra
Natale “spaziale” quest’anno per i bambini (e gli adulti) inglesi! Dopo la mostra di 007 al museo della scienza, è stato inaugurato ad Hyde Park Star Trek Adventure, un capannone gigante all’interno del quale si trova l’astronave di Star Trek, accompagnata da filmati ed effetti speciali. All’esterno della mostra un video gigante trasmette frammenti di film e fasi del montaggio dell’astronave. Il tutto in concomitanza con il lancio del nuovo film Star Trek: Nemesis .