Hits

Cerimonia conclusiva Atene 2004 – Zhang Yimou

Medulla di Bjork

Vanity Fair di Mira Nair

Sky Captain and the World of Tomorrow di Kerry Conran

The Diamonds of the Unique Celebrity Pictures Collection Talents in Venice 1996-2004


Hots

Serena Williams, U.S. Open
Serena Williams ha fatto girare la testa degli spettatori durante il primo turno degli U.S Open quando è apparsa vestita con una gonna denim nera, maglietta senza maniche con borchie e stivali neri. La collezione, disegnata dalla Nike in collaborazione con la tennista, mette in evidenza un particolare l’uso di stretch denim con proprietà idratanti e gli innovativi stivali realizzati con la tecnologia Nike Shox, applicata per la prima volta alle scarpe da tennis. La Williams ha commentato che nella scelta del denim si è ispirata ad Agassi che portava i pantaloncini da tennis realizzati in questo materiale all’inizio degli anni novanta.

About Face e BP Portrait Award 2004, Londra
Nelle ultime settimane si sono svolte a Londra due interessanti mostre sul tema del ritratto. In About Face, allestita alla Hayward Gallery, si è visto un progetto fotografico molto critico: gli artisti di questa mostra hanno investigato le regole e gli assunti della ritrattistica. Chi ha il diritto di fare ritratti? Il soggetto deve avere controllo sul progetto? La macchina fotografica non mente mai? La fotografia è davvero in grado di ‘catturare l’anima’ del soggetto? La risposta finale sembra essere: i ritratti oggi non sono altro che rappresentazioni di facce. La seconda mostra è BP Portrait Award 2004 alla National Portrait Gallery: si tratta di un premio prestigioso per i giovani pittori che si avviano alla carriera di ritrattisti. Gli artisti hanno dimostrato una notevole conoscenza tecnica e hanno dimostrato ancora una volta il desiderio della pittura di riappropriarsi del primato nell’ambito del ritratto.

Radical Middle: The Politics We Need Now di Marc Satin
“C’è fame in questa nazione di un nuovo tipo di politica. C’è fame di una politica che ci faccia andare oltre i soliti giochi di potere di Washington DC. C’è fame di una politica che apprezzi le sincere e spesso ragionevoli preoccupazioni della destra e della sinistra, che costruisca con loro qualcosa di nuovo”. Questo è un breve estratto dell’introduzione a Radical Middle: The Politics We Need Now, di Marc Satin. Il libro è un’interessante nuovo programma politico, che propone una terza via alla politica negli Usa. Secondo Satin, al centro della politica dovrebbe esserci la continua ricerca di libertà, uguaglianza, felicità e fraternità.

Braccialetto giallo Livestrong
Cosa hanno in comune John Kerry, Angelina Jolie, Robin Williams, Andre Agassi e Andy Bono? Un braccialetto giallo con la scritta ‘livestrong’ che è diventato rapidamente l’accessorio d’obbligo da indossare per l’estate. Il braccialetto è stato creato dalla Lance Armstrong Foundation, l’ente benefico fondato dal ciclista nel 1997 quando gli fu diagnosticato un cancro ai testicoli. Dopo la guarigione, Armstrong ha vinto il Tour de France nel 1999, e da allora lo ha vinto ogni anno, incluso il 2004, entrando nel primato come il primo uomo ad avere compiuto una simile impresa. Il suo messaggio ‘live strong’ si propone di aiutare chi soffre per il cancro a convivere con la malattia usando l’educazione, la ricerca e il supporto. I primi cinque milioni di braccialetti sono stati prodotti da Nike, che ha inoltre devoluto un milione di dollari alla Fondazione. A metà luglio i braccialetti erano esauriti. Ne sono stati prodotti altri 6 milioni e la metà sono già finiti. A tutt’oggi la Fondazione ha raccolto 8 milioni di dollari.

Fuji Rock Festival, Giappone
Nel panorama dei festival “alternativi”, si segnala il Fuji Rock Festival a Naeba presso Niigata, in Giappone. Si tratta di un festival della durata di tre giorni. Strutturato come luogo di incontro non solo per l’ascolto della musica, è attrezzato in aree diverse, con più di un palcoscenico per i concerti, aree di ristoro, aree di divertimento e un campeggio con tende per dormire. Franz Ferdinand, Courtney Love e White Stripes sono solo alcuni tra i numerosi gruppi provenienti da tutto il mondo che partecipano a questo festival. Cooperazione e Rispetto per la natura sono le parole chiave dell’evento.

Quando abbiamo smesso di pensare? di Manji Irshad
La giornalista Manji Irshad, figura carismatica della Tv canadese e musulmana del dissenso, conferma e rafforza l’interesse internazionale verso la sua visione e interpretazione critica del Corano, anche grazie all’ultimo volume, pubblicato e tradotto in un numero crescente di Paesi. ‘Quando abbiamo smesso di pensare?‘ è una sorta di lettera aperta ai musulmani e non. Una lettera – studio storico – racconto personale di una credente fortemente critica, che si definisce musulmana eterodossa. Fra le altre riflessioni, l’autrice propone di sostituire la Jihad con la Itjihad, lo spirito critico della tradizione islamica, che attualmente potrebbe vedere una nuova rinascita in particolare attraverso il talento imprenditoriale delle donne musulmane.

Eurogeneration, Milano
Nell’ambito di Estate Fotografia, progetto patrocinato dal Comune di Milano, si tiene la mostra Eurogeneration a Palazzo Reale. 200 scatti per raccontare il profilo della nuova generazione che guiderà il nostro domani, ossia i ventenni di oggi nei 25 Paesi dell’Unione Europea. Eurogeneration è il racconto visivo di un viaggio di scoperta: un viaggio tra musicanti, transessuali e new global raccontato da 14 giovani professionisti. Un percorso unico che raccoglie le storie visive, ma anche testuali, dei diversi modi di vivere, e racconta cosa significhi essere giovani oggi, in un’ Europa vasta, bella e problematica.

Campionati Mondiali di lancio del telefono cellulare, Finlandia
I finlandesi suggeriscono un nuovo utilizzo per i telefoni cellulari: lanciarli quanto più lontano possibile. Durante il weelkend del 27 agosto si è tenuto il 5° Campionato Mondiale di lancio del cellulare, organizzato dalla società di traduzioni Fennolingua. Il nuovo record mondiale, ottenuto con un Nokia scagliato a 82.55 metri, è del campione Ville Piippo di Helsinki. Nella categoria juniores (fino a 12 anni), Toni Kuusela ha ottenuto il nuovo record con un lancio di 46.20 metri. 117 gli sfidanti giunti da cinque diversi paesi, 57 iscritti alla gara individuale, 42 iscritti alla competizione di squadra e 18 nellla categoria juniores.

Grande Fratello, UK
Nadia Almada ha vinto la quinta edizione del Grande Fratello in UK con 4 milioni di voti (il 74% del totale), segnando con la sua vittoria uno dei più inaspettati successi televisivi dell’anno. Maggiore di sei fratelli, Nadia è nata in Portogallo e si è trasferita in Inghilterra 8 anni fa. La sua storia nella casa è segnata, tuttavia, dalla differenza di genere: Nadia ha cambiato sesso qualche anno fa e, seguendo le sue dichiarazioni ufficiali, voleva essere accettata per come era dai compagni di casa, ignari del fatto che non era una ‘vera donna’. Un ‘esperimento sociale fatto con il consenso della Endemol e con il pubblico a casa completamente al corrente della sua identità transgender. Phil Edgar-Jones, produttore esecutivo della Endemol, ha ammesso di ‘essere eccitato e piacevolmente sorpreso’ dalla vittoria di Nadia. ‘Non ci saremmo mai aspettati che mettendo nella casa un transessuale portoghese avrebbe finito per vincere’. Cambiamento negli atteggiamenti, tolleranza, apertura mentale soprattutto delle giovani generazioni che costituiscono l’audience del programma, sono oggetto di un dibattito ancora aperto.

Festival de la luz, Argentina
Festival de la luz è un progetto scaturito dalla collaborazione di venti eventi fotografici da diciotto diversi paesi che ha l’ambizione di creare un percorso di creatività che attraversi il mondo. Il progetto più interessante di quest’anno è stato proposto dalla città di Buenos Aires con il tema ‘Anonymato, Synonymo, Antonymia’. Fotografi, artisti e pubblico possono scegliere tra più di duecento iniziative sparse in città che includono mostre, conferenze, dibattiti e discussioni sull’arte fotografica.